FANDOM


480px-Antonio Te Maicha
Antonio Te Maioha è un Attore neozelandese nato nel 1970 in Auckland.

Te Maioha è nato ad Auckland in Nuova Zelanda ma è cresciuto ad Hastings nella regione di Hawke's Bay nell'Isola del Nord, parte della Nuova Zelanda, suo padre ha discendenze Maori delle tribù Ngapuhi e Waikato.

Antonio si è diplomato alla Toi Whakaari Drama School nel 1992 iniziando a lavorare nel progetto dell'attore Jim Moriarty chiamato Waiora che ha portato Te Maioha a viaggiare per la Nuova Zelanda, Hawaii e la Gran Bretagna.

E' diventato famoso al pubblico prendendo parte alle due serie di successo neozelandesi di Hercules e Xena - Principessa Guerriera, nel 2007 entra nel cast della soap opera Shortland Street e The Lost World, l'anno seguente ritrova i vecchi produttori Sam Raimi e Rob Tapert facendo da Guest Star nella serie La Spada della Verità per poi dal 2010 entra a pianta stabile nella prima stagione e la seguente miniserie di Spartacus interpretando il gladiatore cartaginese Barca soprannominato "La Bestia di Cartagine".

In quest'ultima serie il personaggio Barca è apertamente gay e la sua interpretazione oltre alla visibile accettazione da parte degli altri personaggi ha portato il sito Change.org a commentare che era edificante come nell'intera serie non fosse mai mostrato un sentimento anti-gay ed anzi è sorto il desiderio prima o poi di esplorare apertamente delle storie omosessuali in futuro.

Nel 2014 compare nel film prettamente neozelandese dal titolo The Dead Lands - La Vendetta del Guerriero e nel 2016 farà una piccola apparizione in Zoolander 2 insieme a Ben Stiller ed Owen Wilson.

Per quanto riguarda la vita personale Antonio Te Maioha è sposato e vive nella città di Raglan ed è un attivo ambientalista locale partecipando anche a molti forum di discussione oltre a descrivere il suo coinvolgimento personale nel riciclaggio dei rifiuti della sua città da parte dell'organizzazione chiamata Xtreme Waste, oltre a questo Antonio si prodiga ad espandere nelle scuole la lingua Maori che lui stesso ha spesso usato per recitare proprio in lingua originale.